Ciclismo

Decolla il ciclismo mantovano

Il Comitato di Mantova festeggia un 2021 da record ed è pronto per un 2022 scoppiettante

Il 2022 sarà l'anno del ciclismo su strada. Sulla scia della bella stagione appena trascorsa, il movimento delle due ruote si preannuncia del tutto eccezionale anche nei mesi che seguiranno. Il Comitato di Mantova della Federazione è stato tra le prime cinque sezioni d'Italia per numero di corsa organizzate sul territori dall'alto mantovano fino al Destra Secchia passando anche per Mantova che finalmente ha riproposto una gara giovanile dopo molto tempo. Il presidente federale Fausto Armanini rilancia e, in attesa del prossimo calendario che uscire alla fine del mese, ha già in programma tantissime gare con ancora molte in fase di organizzazione. Negli Elitè-Under 23 oltre alle canoniche gare di Nuvolato, Casteldario, Bozzolo, Acquanegra, Castellucchio, si aggiungerà anche Montanara per un numero di gare ancora provvisorio. Protagonista sarà l'alto mantovano con gare Juniores, Allievi, Esordienti e Giovanissimi a Volta Mantovana e Castiglione delle Stiviere comprese le donne con manifestazioni di livello nazionale a Rodigo e Gazoldo. Anche Mantova ritornerà protagonista con gli Esordienti senza contare le tantissime gare organizzate nel basso mantovano e del Destra Secchia con il ritorno delle gare anche a Poggio Rusco. Una grande soddisfazione immensa per tutto il movimento in un contesto giovanile in continua crescita di quantità e qualità.