Basket Supercoppa di A2

Stings ancora indietro, Udine passeggia alla Grana Arena 79-61

Il carico della preparazione e l'assenza di Thompson pesano. I friulani in controllo per tutto il match. Mercoledì la sfida contro Orzinuovi
Stings-Udine 61-79, gli highligts del match

Il carico della preparazione si è fatto sentire e la condizione è ancora tutta da trovare. Se a questo aggiungiamo la mancanza di un tassello fondamentale come Hollis Thompson ecco come si può spiegare la sconfitta incassata dagli Stings alla Grana Arena contro Udine nella prima giornata del girone di Supercoppa. La formazione di coach Boniciolli si è imposta 79-61, al termine di una gara comandata dall'inizio alla fine. I friulani trovano con regolarità la via del canestro, soprattutto dalla lunga distanza, mentre Mantova riesce a restare aggrappata al match grazie a Cortese e un paio di azioni di Stojanovic. Col passare dei minuti però l'Apu, formazione piena di talento, riesce ad allungare fino al 24-15 con cui si chiude il parziale. Copione simile nel secondo quarto con Udine sempre con le redini strette fra le mani. Cortese e Saladini, ottimo in uscita dalla panchina, ricuciono fino a -6 ma i bianconeri, trascinati da un ispiratissimo Cappelletti, in un amen riallungano fino a +17. Si va all'intervallo con gli ospiti in controllo 48-33. Al rientro sul parquet la partita si fa ruvida e non brilla per spettacolarità. Udine dimostra la propria solidità, allontanando i timidi tentativi della Staff ed entra nell'ultimo quarto avanti 64-46. Gli ultimi dieci minuti confermano la superiorità della truppa bianconera che arriva a toccare il massimo vantaggio a +23. Saladini e Laganà tentano di ricucire un po' il margine ma il finale recita 79-61 per Udine. Mercoledì sera, in trasferta, la seconda gara del girone sul campo dell'ambiziosa Orzinuovi.

STAFF MANTOVA – APU OLD WILD WEST UDINE 61-79
(15-24, 33-48, 46-64)

STAFF MANTOVA: Iannuzzi 8, Mastellari 6, Stojanovic 4, Ferrara 2, Saladini 12, Cortese 14, Laganà 9, Basso 6. All. Di Carlo.

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 15, Walters 2, Antonutti 10, Esposito 7, Giuri 14, Nobile 9, Lautier 7, Pellegrino 6, Italiano, Ebeling 9. All. Boniciolli.

Arbitri: Gagno, Bramante.

Suggerimenti