Crisi idrica1

Fontana: "da mesi al lavoro contro la crisi idrica". VIDEO

Da Bruxelles le dichiarazioni del governatore. Le iniziative: seconde semine modulate e riduzione del flusso minimo vitale. Intanto arriva l'anticlicone Caronte
Attilio Fontana - governatore Regione Lombardia

Modulare le semine per ridurre il deflusso minimo vitale e limitare la erosione dei laghi. E’ la strategia di Regione Lombardia: la ha illustrata ieri proprio il governatore Fontana al termine di un incontro a Bruxelles con il commissario Gentiloni

"AL LAVORO DA MESI". Non è da ieri che Regione Lombardia lavora per fare fronte alla crisi idrica. E’ quanto ha spiegato ieri il governatore Attilio Fontana al termine dell’incontro avuto con il commissario europeo Gentiloni a Bruxelles durante il quale sono stati affrontati, oltre i temi legati al particolare momento, tra gli altri quelli economici legati alla decisione dell’Europa di portare al bando i motori termici e quelli amministrativi legati alle autonomie. Sono mesi, dice Fontana, che il Pirellone lavora per ridurre impatto e conseguenze di un uso non più sopportabile delle risorse idriche

ARRIVA CARONTE. Gli ultimi aggiornamenti sulle previsioni metereologiche non prevedono significative precipitazioni. Ieri la protezione civile regionale ha diffuso una allerta meteo di livello giallo su buona parte della Lombardia ma non sono stati registrati sensibili miglioramenti nell’andamento siccitoso. In queste ore è arrivato l’anticiclone Caronte: nei prossimi giorni è atteso un nuovo picco di alte temperature. Anche oltre i 36 gradi e mezzo registrati in provincia la domenica appena trascorsa.