L'iniziativa

UniVerona «sposa» la campionessa per un progetto destinato ai bambini

La ginnasta Asia D’Amato è l’ambassador del progetto "Più Vita Sana con le pause attive" realizzato dall’Università degli Studi di Verona – Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento.
La ginnasta Asia D'Amato
La ginnasta Asia D'Amato
La ginnasta Asia D'Amato
La ginnasta Asia D'Amato

“Più Vita Sana con le Pause Attive” è il progetto, giunto al terzo anno di vita – già in scena nelle aule dei bambini in età scolare – per sostenere un corretto stile di vita per gli alunni delle primarie, grazie all’attività motoria, la pratica sportiva di base e l’interazione ludica con gli insegnanti e i compagni di classe. L’iniziativa è realizzata dall’Università degli Studi di Verona – Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento e da DNA Sport Consulting con il patrocinio del Comune di Milano e del Comune di Verona e con la collaborazione di Nickelodeon, il brand per bambini e ragazzi di Paramount in onda sul canale 605 di Sky.

Il progetto prende vita seguendo le indicazioni dell’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) secondo la quale bambini e adolescenti dovrebbero effettuare almeno un’ora complessiva al giorno di “pause attive” per prevenire il rischio di malattie metaboliche e cardiovascolari. Ebbene, un giovane su due non segue la raccomandazione dell’Oms e circa il 65-70% dei ragazzi trascorre le ore scolastiche seguendo tendenze sedentarie.

Ecco, dunque, il progetto “Pause attive”: 10 minuti di attività motoria di gioco, sport e divertimento da svolgere quotidianamente in tre diversi momenti della giornata scolastica: dopo la prima ora, a metà mattinata e nel pomeriggio, anche durante le ore di studio a casa. Tali pause servono per prevenire carenze nella lateralizzazione, equilibrio inteso come abilità di “dialogo interno”, tonicità muscolare, motricità fine (utilizzo di matite, strumenti, pennelli), coordinazione oculo-manuale-podalica (lancio, mira, presa), coordinazione globale (corsa, salto, lancio), disposizione temporale e orientamento spaziale. Sono sette le funzioni chiave da stimolare, aumentare e armonizzare con le tre pause attive quotidiane di diversa entità – intensa, moderata o blanda -, distribuite seguendo un percorso scientifico che poggia sulla rilevanza del metabolismo e sul contrasto alla sedentarietà nei diversi momenti della giornata.

“Più Vita Sana con le Pause Attive favorisce l’adozione di stili di vita attivi e promuove la pratica sportiva tra i più piccoli, creando spazi e tempi di apprendimento dinamico e coinvolgente con esperienze piacevoli fondamentali per il benessere futuro. Il progetto, inoltre, è supportato scientificamente da una coerente e specifica ricerca in ambito qualitativo e quantitativo” spiega Federico Schena, ordinario di Scienze dello Sport all’Università di Verona, tra i protagonisti del progetto.

 

I coonsigli per genitori e bambini

Ma quali esercizi vanno fatti? Qui entrano in gioco i sei video-tutorial di Nickelodeon che mostrano gli esercizi di Asia D’Amato in team con le Tartarughe Ninja, SpongeBob e la PawPatrol. Si tratta di video – forniti a ciascuna classe aderente al progetto ma anche in onda su Nickelodeon, Sky 605, e NickJr, Sky 603, che, con un linguaggio universale e molto vicino al pubblico di riferimento, mostrano come fare ottime pause attive con poco spazio e tempo a disposizione. Gli esercizi sono svolti dell’atleta nazionale, del gruppo sportivo Fiamme Oro, Asia D’Amato.

“Sono molto contenta di questa mia prima esperienza con la tv. Mi è subito piaciuto il progetto perché parlava di sport spiegato ai bambini. Io pratico ginnastica artistica dall’età di 9 anni, oggi ne ho 19, posso quasi dire che metà della mia vita l’ho passata ad allenarmi facendo qualche cosa che cosa per me vitale. E se questo può, in qualche modo, appassionare o essere di ispirazione per i bambini allora posso solo che esserne felice. Vorrei anche esprimere la mia gratitudine all’università di Verona per aver studiato scientificamente qualche cosa di molto semplice ma efficace che può veramente giovare in classe. Anche io quando ho registrato i video di Nickelodeon mi sono rilassata e generata con le pause attive! Sorride Asia d’Amato.

Simone Antolini
Segui la diretta di Telemantova