Il distributore automatico di pizza a Roma in prima pagina sul New York Times

.
Il primo distributore automatico di pizza a Roma finisce sul New York Times

«I romani potrebbero mangiare una pizza prodotta da un distributore automatico?». È quanto si chiede il New York Times in un articolo in prima pagina sull’edizione internazionale del quotidiano. Il riferimento è al distributore automatico di pizza «non fatta a mano» installato a Roma a pochi passi da piazza Bologna nel quartiere universitario della capitale.

«Non sto cercando di competere con le pizzerie, sto proponendo un’alternativa», spiega al Nyt l’imprenditore Massimo Bucolo, promotore del progetto. Secondo quanto riporta il giornale - che si interroga sull’eventuale successo dell’iniziativa - pizzaioli tradizionali e critici italiani sono abbastanza scettici, ma questi potrebbero apprezzare «lo spirito avventuriero che il signor Bucolo è sicuro di poter ispirare con il suo distributore automatico».