covid-19

Dal Poma il superplasma contro la variante delta

Partita la somministrazione di anticorpi in grado di contrastare l'infezione severa. Dal simt: "risultati incoraggianti"
Massimo Franchini, direttore SIMT Carlo Poma

Il Poma è nuovamente in prima linea a livello internazionale per l'utilizzo del plasma iperimmune. La novità delle ultime ore riguarda il plasma VHT contro la variante delta. 

Anticorpi ad alto titolo contro la variante Delta. Il Carlo Poma nuovamente in prima linea mondiale sull'utilizzo di plasma iperimmune. Negli ultimi giorni è stato infatti infuso plasma in grado di contrastare l'infezione severa da variante Delta. Nonostante il periodo veda, fortunatamente pochi donatori, data la bassa circolazione del Covid negli ultimi due mesi, le prime infusioni sono incoraggianti. Due le persone attualmente ricoverate in pneumologia. 

Considerate le mutazioni del virus, l'aspetto geografico continua ad assumere un ruolo chiave nell'utilizzo di plasma iperimmune.