ambiente

90 minuti gratis sulle Ridemovi

Il Comune di Mantova avvia la distribuzione dei buoni per la mobilità. Il link per reclamare il buono
Alessandra Riccadonna, assessore politiche giovanili - Comune di Mantova

E' partita da oggi l'erogazione da parte del Comune di Mantova dei “Buoni Mobilità”, un premio che consiste in servizi di Bike Sharing Ridemovi a flusso libero, disponibili in città, e consentono l’utilizzo gratuito di biciclette a pedalata assistita per un tempo totale di 90 minuti.
 
I buoni andranno a chi ha deciso di abbandonare l’automobile per percorre lo spostamento casa-lavoro o casa-scuola in bicicletta. Materialmente, quindi, corrispondono ad un codice alfa numerico di otto caratteri da inserire, al momento del prelievo della e-bike, direttamente sull’applicazione che l’utente dovrà scaricare sul proprio smartphone. Al momento del “pagamento” dovrà semplicemente inserire il codice promozionale. Un incentivo ad abbandonare l'auto: come spiega Rebecchi a Mantova il bike sharing già funziona 
Iacopo Rebecchi, assessore alla viabilità - Comune di Mantova
 
I buoni mobilità sono in numero totale 1170 e circa l’84 per cento sarà riservato a studenti e lavoratori. Il restante, invece, verrà utilizzato per premiare varie attività di mobilità sostenibile, quali Pedibus, Kiss&Ride ed altro ancora (circa 100 buoni mobilità).
 
Nel dettaglio:
1. 270 buoni ai lavoratori delle aziende che hanno compilato il PSCL (Piano spostamento casa-lavoro);
2. 150 buoni ai lavoratori che rinnovano o acquistano un abbonamento al Parking Pradella;
3. 150 buoni ai lavoratori il cui spostamento casa-lavoro prevede come origine e/o destinazione il Comune di Mantova e che non rientrano nelle precedenti categorie;
4. 410 buoni agli studenti di età compresa tra i 16 e i 24 anni residenti a Mantova o che studiano nel Comune capoluogo;
5. 100 buoni per premialità varie (Pedibus, Kiss&Ride, eccetera);
6. 90 altre esigenze particolari di mobilità.
 
Trentamila euro il controvalore economico dell'iniziativa
Iacopo Rebecchi, assessore alla viabilità - Comune di Mantova
 
La distribuzione inizia giovedì 23 giugno in concomitanza dell’inaugurazione dell’iniziativa. Verrà effettuata una distribuzione anche dalla biglietteria del parcheggio Pradella, riservata esclusivamente agli abbonati, per una promozione diretta della struttura.
Chiunque voglia aderire all’iniziativa potrà farlo attraverso la compilazione di un Form che sarà attivo sul sito di Aster (www.aster.mn.it) a partire sempre dal 23 di giugno.
Giuseppina Avallone - Ufficio mobilità Aster
 
Il form è accessibile anche al seguente LINK.
 
Aster prenderà in carico la richiesta ed entro 24 ore risponderà al richiedente, inviandogli per e-mail il buono e le relative modalità di uso. Sarà data priorità a chi fa richiesta per la prima volta e solo dopo aver esaurito tale esigenza si procederà ad una eventuale seconda distribuzione
Verrà eseguito anche un monitoraggio dei buoni distribuiti, da parte di Aster, così da garantire eventuali ribilanciamenti degli stessi da categorie che necessitano a quelle che non ne hanno ancora esaurito il budget.
 
I buoni potranno essere usufruiti al massimo entro il 31 dicembre 2022.
A fine validità del buono, verrà inviato via e-mail ai fruitori del servizio un questionario facoltativo. Infine, verrà elaborata una relazione con i dati raccolti e le considerazioni emerse dall’analisi degli stessi.
Il progetto “Buoni Mobilità” - Bike Sharing Ridemovi si inserisce all’interno del più ampio “La Grande Mantova si muove sostenibile”, attraverso il bando vinto dal Comune di Mantova “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-lavoro e casa-scuola” promosso dal Ministero dell’Ambiente (oggi Ministero della Transizione Ecologica). Il progetto, insieme ad altre azioni racchiuse nel Programma Sperimentale (alcune delle quali fatte di concerto con i Comuni della Grande Mantova), si pone come obiettivo quello di promuovere uno stile di vita più salutare e contribuire alla riduzione dell’inquinamento del traffico automobilistico.