Cronaca

Alcool e droga alla guida, saltano patenti

Contro le stragi del sabato sera operazione dei carabinieri su tutta la provincia. Controllate quattrocento persone. Al volante anche automobilisti con tasso di 2,66 g/l, e chi provoca incidenti positivo agli stupefacenti

Nel corso del fine settimana la Compagnia Carabinieri di Mantova ha intensificato i controlli su strada con lo scopo di prevenire le stragi del sabato sera.
Durante i controlli svolti sulle principali arterie stradali della provincia sono state controllate oltre quattrocento persone e trecento veicoli. Non sono mancate le sanzioni ed in particolare tre cittadini, di cui un italiano e due dell’est Europa, sono stati sorpresi alla guida del volante in stato di ubriachezza. A beccarli sono stati i militari delle Stazioni di San Giorgio Bigarello, Roverbella e Curtatone. Addirittura, in un caso, il tasso di alcol nel sangue accertato è stato pari a 2,66 g/l. Per loro è scattato il ritiro della patente e la denuncia a piede libero.
Stessa sorte per un mantovano pregiudicato che, dopo aver causato un incidente stradale senza feriti, sottoposto agli accertamenti tossicologici, è risultato positivo agli accertamenti per la ricerca di cannabinoidi.
A finire nei guai infine due tunisini, irregolari sul territorio nazionale, che dopo una perquisizione personale da parte di una gazzella del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mantova, sono stati trovati con due grammi di cocaina e un frammento di hashish. I due sono stati segnalati alla Prefettura di Mantova.

Segui la diretta di Telemantova