cronaca

Controlli della polizia, a Mantova allontanamenti ed espulsioni

Giornate di controlli straordinari per la questura nelle zone di degrado del capoluogo

Nel corso della scorsa settimana la Polizia di Stato ha continuato i controlli straordinari improntati al contrasto del degrado urbano e dei reati che destano maggior allarme sociale. Nello specifico, personale della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Reggio Emilia e della Polizia Locale di Mantova, hanno effettuato controlli mirati, soffermandosi in modo particolare nelle aree più critiche del centro cittadino virgiliano tra cui Piazza Cavallotti, Giardini “Viola”, Giardini “Valentini, Giardini “Tazio Nuvolari”, via Lungorio, Piazza 80° Fanteria, Piazza Don Leoni, Piazza Virgiliana e Largo Pradella zona “Ma.Mu.”

I risultati: identificati e allontanati

Nel corso di tali servizi sono stati identificate complessivamente 302 persone e controllati 177 veicoli.
Nel periodo indicato, sono stati disposti dal Questore sei ordini di allontanamento dal Territorio Nazionale conseguenti ai relativi decreti di espulsione emessi dal Prefetto, tutti a carico di cittadini stranieri, che, a seguito di controlli, sono risultati sprovvisti del regolare permesso di soggiorno, e pertanto, irregolari.

Il Questore, ha inoltre emesso, tre Avvisi Orali e altrettanti Fogli di Via Obbligatori, rispettivamente uno della durata di 2 anni e due della durata di 3 anni, nei confronti di soggetti ritenuti socialmente pericolosi.