Caro Bollette

Dalla giunta Palazzi 300.000 euro per aiutare famiglie e anziani

Domande aperte dal 20 settembre al 14 ottobre. La misura semplifica la presentazione delle domande ed estende la fascia di famiglie e anziani che potranno accedere al bonus bollette per luce, acqua, gas e teleriscaldamento
Arriva il bando utenze in aiuto delle famiglie e contro il caro bollette
Arriva il bando utenze in aiuto delle famiglie e contro il caro bollette
Sindaco Palazzi, Vicesindaco Buvoli, Assessore Caprini

Dall’Amministrazione 300 mila euro per il secondo Bando utenze a favore di famiglie e anziani. Domande aperte dal 20 settembre al 14 ottobre La misura semplifica la presentazione delle domande ed estende la fascia di famiglie e anziani che potranno accedere al bonus bollette per luce, acqua, gas e teleriscaldamento

Il Comune di Mantova rinnova il suo impegno a favore di famiglie e anziani per fronteggiare l’enorme aumento delle bollette. Questa misura straordinaria prevede un investimento di 300 mila euro interamente messi a disposizione dal Comune, con i quali verranno erogati contributi, a fronte di bollette pagate, che andranno dai 200 ai 300 euro.

A differenza del primo bando, che vide oltre 900 beneficiari, questa seconda misura porta alcune novità.

La prima è che non si basa sull’Isee ma sul reddito imponibile del 2021 semplificando così la presentazione della domanda e fornendo una fotografia più aggiornata rispetto alla capacità di spesa dei nuclei familiari. La seconda novità è che la fascia dei potenziali beneficiari della misura risulta molto ampliata abbracciando così anche famiglie fuori dai radar degli aiuti tradizionali, ma non per questo meno in difficoltà.

Inoltre di questi 300 mila euro una quota, pari a 100 mila euro, è dedicata agli anziani.

Più precisamente la misura prevede un contributo di 300 € per chi ha pagato bollette relative al 2022 per almeno 400 € e un contributo di 200 € per chi ha pagato bollette relative al 2022 per almeno 250 €.

A beneficiare di questi contributi saranno:

-          anziani soli o famiglie di soli anziani over 65, con un reddito imponibile 2021 tra lo 0 e gli importi sotto indicati, in base al numero di componenti:

         

N. COMPONENTI DELLA FAMIGLIA ALLA DATA DELLA RICHIESTA

REDDITO IMPONIBILE 2021 DELLA FAMIGLIA

1

19.000,00 €

2

38.000,00 €

3

57.000,00 €

4

76.000,00 €


-           altre famiglie con un reddito imponibile 2021compreso tra i 12.000€ e gli importi sotto indicati, in base al numero di componenti:

 

N. COMPONENTI DELLA FAMIGLIA ALLA DATA DELLA RICHIESTA

REDDITO IMPONIBILE 2021 DELLA FAMIGLIA

1

35.000,00 €

2

44.585,99 €

3

51.470,59 €

4

56.910,57 €

5

61.403,51 €

6

65.625,00 €

7

69.014,08 €

8

71.794,87 €

9

74.117,65 €

10

76.086,96 €

11

77.777,78 €

12

79.245,28 €

13

80.530,97 €

14

81.666,67 €

15

82.677,17 €

 

Importante è l’aver sostenuto, nel corso dell’anno 2022, il pagamento di fatture di utenze domestiche, relative all’abitazione di residenza, per la fornitura di energia

elettrica/gas/acqua/teleriscaldamento, per un importo complessivo di almeno 250€.

 

Sarà possibile fare domanda del contributo partire dal 20 settembre fino al 14 ottobre, sia online sul sitowww.comune.mantova.it, oppure telefonando al numero dedicato 0376 376813 dalle 8.30 alle 12.30dal lunedì al venerdì, per fissare un appuntamento ed essere aiutati nella compilazione.

La priorità per noi è aiutare cittadini e famiglie a reggere una fase così pesante per il rincaro dei costi energetici e l’inflazione – ha affermato il Sindaco Mattia Palazzi - Con questo secondo bando avremo destinato 600 mila euro, aiutando duemila famiglie. Sto lavorando a un secondo PIANO MANTOVA allo scopo di recuperare nuove e importanti risorse, necessarie a raggiungere questo obiettivo. Come abbiamo fatto per la pandemia non lasciamo solo nessuno, famiglie e attività. Faremo ancora il massimo mettendo in campo ogni risorsa che possiamo. È la nostra priorità”.

E’ un aiuto concreto alle famiglie mantovane e agli anziani, che permetterà di ridurre l’impatto dei rincari delle bollette – ha sottolineato l’assessore al Welfare del Comune di Mantova Andrea Caprini – Rimborseremo bollette pagate relative al 2022 pagate per le utenze domestiche di luce, acqua, gas e teleriscaldamento con un contributo fino a 300 euro per nucleo famigliare. Una quota di 100 mila euro è inoltre dedicata ai nostri anziani, una delle fasce che maggiormente ha risentito dei rincari”.

Le risorse messe in campo in questa misura provengono tutte dal bilancio comunale - ha spiegato il Vicesindaco Giovanni Buvoli -  e contiamo di riuscire ad aiutare un numero di famiglie e anziani superiore a quello del primo bando, inoltre avendo allargato la fascia di reddito dei potenziali beneficiari potranno accedere alla misura anche famiglie di ceto medio”.