cronaca

Incendio in condominio: un morto. Sedici gli intossicati, dieci ancora in ospedale

Il rogo è divampato in via Spalti, a Cittadella. Un 33enne nigeriano la vittima

Un morto e tredici intossicati. E’ quello che questa mattina lascia dietro di sé il rogo divampato nella notte a Cittadella, in questo condominio al 52 di via Spalti.

C'è una vittima

Sono ancora frammentarie le notizie al riguardo. La vittima sarebbe un uomo, di origini straniere. Gli intossicati sarebbero tutti residenti del condominio, tra di loro anche alcuni bambini. I soccorritori li hanno distribuiti tra gli ospedali di Mantova e Castiglione delle Stiviere.

Le indagini sull'origine

Le fiamme, nella tarda serata di ieri, intorno le 23, sarebbero partite da un appartamento al secondo piano con affaccio sul lato posteriore del condominio. Sarebbe stato abitato da una coppia di sordomuti, con un figlio piccolo, originaria dell’est Europa. La vittima non farebbe parte di questo nucleo familiare.
Sul posto, ieri, ambulanze del 118, vigili del fuoco, polizia, carabinieri e polizia locale di Mantova.

Il vicino di pianerottolo della coppia racconta i momenti concitati nei quali hanno scoperto l'incendio.

"Ho spalancato la porta, e ho visto la donna con un materasso in fiamme"

Vietato l'accesso allo stabile


Al momento non sono state diffuse generalità esatte della vittima né ulteriori dettagli riguardo la dinamica dei fatti. 
Lo stabile è stato dichiarato inagibile e chiuso all’accesso.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

15:00. E' un trentatreenne di origini nigeriane la vittima del rogo. Il suo nome era Elvis Friday. Sarebbe rimasto gravemente intossicato dal fumo mentre cercava di fuggire lungo le scale del condominio. Sale a sedici persone il numero dei feriti, tutti coinvolti alle vie respiratorie. Confermata la presenza tra di loro di diversi bambini.

17:51. Una decina dei feriti, sul totale di trentadue residenti e contro i sedici trasportati in ospedale, è tutt'ora ricoverata nei due ospedali. Tra di loro tre bambini. Nessuno risulterebbe in pericolo di vita

Giulio Cisamolo