Cronaca

Non una di meno ripristina l’installazione vandalizzata

Al sottopasso della Zanzara è stata ripristinata l’installazione per le vittime di femminicidio vandalizzata nel fine settimana.
Livia Fenaroli – Non una di Meno Mantova

Con la rimozione dei manifesti danneggiati è iniziato ieri sera il lavoro che ha ripristinato l’installazione dedicata alle vittime di femminicidio al sottopasso ferroviario del lungolago. Era aggiornata da due anni dal collettivo Non una di Meno di Mantova. Nel fine settimana la scoperta di un atto vandalico, il secondo, con vernice spray. L’assemblea di questa settimana, convocata in maniera straordinaria proprio sul luogo, ha dato il via alle operazioni di ripristino.