Viabilità

Sottopasso in piazza don Leoni: lavori al via a settembre dopo il Festivaletteratura

Presentato il progetto che migliorerà la viabilità e riqualificherà l'area congiungendola al centro storico di Mantova con arredi ad hoc. Garantito il doppio senso di marcia
Progetto sottopasso davanti alla stazione dei treni di Mantova
Progetto sottopasso davanti alla stazione dei treni di Mantova
Mattia Palazzi, sindaco di Mantova; Giuseppe Riggi Direzione stazioni Rfi

I lavori partiranno a settembre, dopo il Festivaletteratura. Il sindaco Palazzi ha illustrato alla città il nuovo sottopasso ferroviario di piazza don Leoni e la riqualificazione delle aree esterne. Le date dei cantieri e le caratteristiche dell’opera.

Accesso alla stazione più sicuro, circolazione più fluida. Ma anche un passo verso la rigenerazione urbana in un’area da sottrarre al degrado. Il progetto di Comune di Mantova e Rfi promuove la mobilità dolce. Per le auto, il Pradella parking con 366 posti offre, ha detto Palazzi, i prezzi più bassi del Nord Italia per i parcheggi in struttura. Previste soluzioni per la sosta breve.

Resta viva l’ipotesi di un secondo lotto per connettere il sottopasso al lago.

Conclusione prevista a fine 2023.