cronaca

Ad Asola doppio colpo dei carabinieri

Una coppia è stata fermata con cocaina pronta allo spaccio nei giardini pubblici. La seconda per truffa ai danni di un anziano

Quattro persone sono state denunciate dai carabinieri ad Asola. Il primo caso è un colpo allo spaccio di stupefacenti nella zona. Nel mirino, segnalati ora alla Procura, un 23enne ed un 34enne enrambi originari del Marocco. Sono stati fermati a bordo di uno scooter nelle vicinanze di un giardino pubblico. Vedendo i carabinieri avevano cercato di disfarsi di un pacchetto di sigarette che, recuperato, conteneva otto involucri di cocaina: con loro avevano 495 euro ritenuti provento di spaccio. Sono senza fissa dimora. Il più anziano dei due è stato anche multato di 5mila euro per guida senza patente.
Le altre due persone sono un 31enne ed un 40enne entrambi campani. Sono stati denunciati per truffa in concorso. Lo scorso maggio si erano presentati alla porta di un 82enne di Asola: con il pretesto della vendita di alcuni volumi ecclesiastici di sua proprietà e che erano custoditi in canonica, erano riusciti a farsi consegnare quasi 12mila euro. Avrebbero dovuto essere utilizzati per perfezionare la cessione ma, una volta ottenuti, i due sono spariti.

Suggerimenti