Cronaca

Bambino di due anni trovato da solo in strada. La Locale denuncia i genitori per abbandono di minore

E' successo in città, non lontano dalla Circonvallazione Sud

Un bimbo di due anni trovato da solo in strada. Denunciati i genitori per abbandono di minore. Era fine luglio, verso mezzogiorno, il caldo torrido rendeva l’asfalto bollente: una signora, transitando per strada circonvallazione sud, a Mantova, nota un bambino di due anni, da solo, che piangeva disperato a bordo strada. La signora si ferma, prende in braccio il bambino per rassicurarlo e, contemporaneamente, allerta la centrale operativa della Polizia Locale di Mantova che invia immediatamente una pattuglia sul posto, assieme ad una ambulanza del 118. Giunti sul posto gli  agenti trovavano anche i due genitori, due cittadini indiani residenti nelle vicinanze. Il bambino è stato  comunque trovato in buone condizioni di salute dai sanitari: era solo molto spaventato. I due, stando alla ricostruzione dei fatti - diffusa da una nota della Locale di Mantova, erano in casa con i due figli minori: uno di due e uno di cinque anni. Loro erano alle prese con una biscia che si era introdotta in camera da letto e non si accorgevano che il bambino più piccolo era uscito in strada e aveva percorso circa 200 metri. Gli agenti del Comando di Viale Fiume effettuavano anche le necessarie verifiche per accertare le condizioni famigliari e abitative, senza, tuttavia, rilevare particolari situazioni di disagio. A nulla sono valse le giustificazione dei due genitori, che venivano segnalati ai servizi sociali di Mantova e denunciati per abbandono di minore.

Segui la diretta di Telemantova