cronaca

Castel Goffredo: Fioretta Bazzi non è stata uccisa. Ma si indaga sul furto in abitazione

Serviranno ulteriori analisi ma il decesso di Fioretta Bazzi sarebbe riconducibile ad infarto cardiaco. Potrebbe essere stato provocato da un forte shock?

Non è stato un omicidio. A stroncare Fioretta Bazzi, la 88enne trovata senza vita la scorsa settimana nella sua abitazione di Castel Goffredo, è stato probabilmente un infarto. Serviranno però ulteriori analisi, in fase di completamento.

La nota del nucleo investigativo dei carabinieri di Mantova

Comunicano in una nota i militari di via Chiassi:

Preliminari esiti medico legali conseguenti all’autopsia disposta per verificare le cause del decesso di una signora di 88 anni avvenuto  in Castel Goffredo (MN) il 16 novembre 2022 consentono di ascriverlo a shock cardiogeno dovuto a possibile infarto miocardico, con necessità di approfondimenti di analisi a completamento. Le investigazioni delegate dalla Procura della Repubblica di Mantova agli organi operativi del Comando provinciale Carabinieri di Mantova mirano inoltre a verificare ogni circostanza collegata allo stato dei luoghi, in ipotesi accusatoria oggetto di possibile precedente ingresso da parte di ignoti a scopo di furto.

Il prosieguo delle indagini

Come si evince tuttavia le indagini non sono concluse. Perchè se sembra abbandonata la pista dell'omicidio andrebbe comunque fugata ogni ulteriore possibilità in merito il furto in abitazione. Una camera, in particolare, sarebbe stata ritrovata soqquadro. Potrebbe forse essere stato lo shock emotivo a causare il decesso dell'anziana?