Cronaca

Trovato a spacciare hashish: minorenne denunciato dalla Finanza

Trovati 150 grammi pronti alla vendita e 300 euro in contanti. Inutile anche lanciare tutto in uno zaino dalla finestra: è stato tutto recuperato dai finanzieri rimasti in strada
VIDEO. L'operazione della Guardia di Finanza di Mantova

Nel corso di ordinari servizi di prevenzione e contrasto dei traffici illeciti le Fiamme Gialle virgiliane hanno individuato un diciassettenne mantovano che, nei pressi dell’abitazione ove risiedeva, ospite di un suo familiare - totalmente all’oscuro ed estraneo ai fatti - forniva hashish ad alcuni clienti.

L'operazione della Finanza

Dopo aver fermato due persone che avevano appena acquistato dello stupefacente (un pezzetto di hashish del peso di 2,44 grammi ed uno spinello già confezionato e pronto all’uso), e quindi constatata la flagranza del reato ipotizzato, i finanzieri hanno eseguito una perquisizione presso il domicilio del minorenne. Resosi conto dei controlli in corso il ragazzo ha anche cercato di liberarsi della droga lanciandola dentro uno zainetto dalla finestra. Tentativo inutile: è stato tutto recuperato dai militari rimasti in strada.

La perquisizione

La perquisizione, condotta con la continua presenza dei genitori del giovane, ha consentito di rinvenire un totale di 152,64 grammi di hashish, due bilancini di precisione ed un coltello sporco dello stesso stupefacente, verosimilmente utilizzati per la suddivisione delle dosi, oltre a circa 300 euro in contanti, ritenuti, nell’ipotesi accusatoria, provento dell’attività di spaccio.

Il giovane è stato denunciato per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Per i due acquirenti sono scattate le contestazioni amministrative con la segnalazione alla Prefettura di Mantova e l’immediato ritiro della patente di guida.