A Pegognaga

Entra seminudo nella palestra dove si allenano le giovani pallavoliste. Per il ragazzo ghanese predisposto il tso

E' successo nel tardo pomeriggio di giovedì. Ghanese, senza fissa dimora. Sul posto intervenuti i carabinieri di Pegognaga e Gonzaga

Un uomo di 36 anni è entrato seminudo nella palestra di Pegognaga dove si stavano allenando le ragazze della locale squadra di pallavolo. Ghanese, senza fissa dimora. Sul posto intervenuti i carabinieri di Pegognaga e Gonzaga, predisposto dalla guardia medica il tso. A ricostruire l'accaduto il sindaco di Pegognaga Matteo Zilocchi, anch'egli sopraggiunto ieri sera in palestra. Di seguito il suo resoconto completo.

La persona in questione è entrata seminuda, con le parti intime coperte da una pezza, all’interno della palestra comunale verso le 18. Sono state avvisate prontamente le forze dell’ordine e sul posto sono intervenuti congiuntamente i carabinieri di Pegognaga e di Gonzaga. La persona è stata condotta in caserma, verso le 19 sono stato allertato dal maresciallo Gentile e mi sono recato in caserma in attesa dei sanitari. Sono arrivati i dottori Cillis e Lasagna, che ringrazio per aver prontamente risposto alla mia chiamata, i quali hanno accertato lo stato di forte agitazione  della persona in attesa dell’ambulanza e della guardia medica. La guardia medica, dopo aver fatto tutte le valutazioni necessarie, ha predisposto la richiesta di TSO (trattamento sanitario obbligatorio) per la persona, motivandola come affetta da agitazione psicomotoria, in stato di alterazione maniacale, abuso alcolico e atti osceni in luogo pubblico. Il ragazzo ghanese non è residente a Pegognaga e non lavora più al macello, questo è doveroso sottolinearlo. Da giorni, dopo l’altro episodio del 21 aprile scorso, è senza fissa dimora. Più volte attraverso i controlli della Polizia Locale gli abbiamo proposto di attivare un aiuto, non ultimo ieri mattina, ma si è sempre rifiutato. Ora è fondamentale che venga seguito dal punto di vista psichiatrico.

Segui la diretta di Telemantova