Regione Lombardia

Fontana-Moratti: è scontro totale. Il presidente pronto a togliere le deleghe alla vice

In Consiglio, il posto lasciato vacante da Antonella Forattini - eletta alla Camera - sarà coperto da Paola Cortese

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana sarebbe pronto a togliere tutte le deleghe in Giunta a Letizia Moratti. L'indiscrezione di stampa arriva nella notte tra venerdì e sabato, dopo il faccia a faccia tra Moratti e Fontana al Pirellone. All'indomani dell'intervista rilasciata dalla vicepresidente Moratti a Raitre, nella quale senza giri di parole assicurava di essere pronta a candidarsi alla presidenza di Regione Lombardia in primavera, con o senza il supporto del centrodestra ma certamente a capo di un'area civica. Il faccia a faccia al Pirellone non ha portato a un passo indietro della Moratti, ora lo scenario passa in mano alla politica e ai leader del Centrodestra. E sempre in tema di Consiglio regionale, il posto lasciato vacante da Antonella Forattini - eletta alla Camera dei Deputati - sarà coperto fino a fine mandato da Paola Cortese, mantovana del PD, candidata alle regionali nel 2018.

Matteo Bursi