Cronaca

Lite a bottigliate nella notte a Castiglione. In due in manette

Protagonisti della vicenda un 19enne e un 28enne, entrambi di origini marocchine

I Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, coadiuvati dal personale delle stazioni di Volta Mantovana e Asola, hanno arrestato in flagranza di reato un 19enne e un 28enne, entrambi originari del Marocco, responsabili dei reati di resistenza, violenza e minacce a Pubblico Ufficiale, danneggiamento aggravato, minacce e getto di cose pericolose. I fatti si sono svolti la scorsa notte, quando una pattuglia dei militari aloisiani, allertata dalla Centrale Operativa, è intervenuta in via Kennedy per una lite fra ragazzi scoppiata per futili motivi. Una volta sul luogo i Carabinieri hanno constatato la presenza dei due ragazzi, che dopo aver danneggiato un'autovettura e aver lanciato delle bottiglie di vetro in direzione di altre quattro persone presenti sul posto, hanno minacciato gli uomini dell'Arma con dei cocci di bottiglia, venendo però immobilizzati e arrestati. Il 19enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Castiglione mentre il 28enne è stato accompagnato al proprio domicilio in attesa della direttissima.

Suggerimenti