cronaca

Anziana trovata morta in casa a Castel Goffredo. Rapina finita male o omicidio

Il corpo della 88enne, è stato trovato nell’abitazione della donna. Lo stabile è sotto sequestro e le indagini in corso. Intervenuta anche la squadra scientifica. All'interno dell'abitazione sarebbero stati trovati segni di effrazione

Il corpo senza vita di una donna 88enne, Fioretta Bazzi, è stato trovato nella giornata di giovedì in una abitazione al civico 2 di via Giuseppe a Castel Goffredo, dove la anziana abitava sola. A fare il rinvenimento sarebbe stato un familiare. 

Il rinvenimento

Il familiare non avrebbe avuto sue notizie da qualche giorno. Sarebbe stato questo a destare la preoccupazione che poi lo avrebbe portato alla casa. Il decesso ora viene fatto risalire ad una data successiva al 14 di questo mese, lunedì, quando non anche nelle ore della nottata appena trascorsa. In località santa Maria la anziana viveva sola. Da anni era rimasta vedova, e non aveva figli.

L'effrazione

Sarebbero stati trovati segni di effrazione. Voci non confermate descriverebbero l'interno dei locali messo completamente a soqquadro. Dettagli questi comunque da inserire nel più ampio scenario attualmente a disposizione delle forze dell'ordine.

Gli investigatori

Questa mattina uomini della scientifica sono stati notati da vicini muoversi negli spazi all’aperto dell’abitazione con tute bianche anticontaminazione. Restano tuttavia serrate le bocche di inquirenti e investigatori. Unico segno tangibile delle attività il sequestro che è stato posto sullo stabile. Un elemento fondamentale pur se in un campo ancora pesantemente segnato dalle ipotesi. 

Le indagini

La decisione di congelare l’abitazione la farebbe infatti più vicina ad una scena del delitto piuttosto che al quadro di una morte per malore o per incidente – eventualità comunque meritevoli di ogni approfondimento possibile. Per questo tra le possibilità, e tra gli scenari che più spaventano il vicinato, ci sono anche quelle di una uccisione deliberata, o di una rapina finita in tragedia. 

Dopo 24 ore

Il rinvenimento del corpo senza vita di Fioretta Biazzi nella sua abitazione in via San Giuseppe a Castel Goffredo rimane per il momento un mistero. Dalla Procura e dalle forze del'ordine sul tema tutto tace, mentre proseguono le indagini a 360 gradi.

All'interno dell'abitazione sarebbero stati trovati segni di effrazione e le stanze della casa messe a soqquadro. Dettagli che potrebbero fare pensare ad una rapina finita in tragedia, ma al momento non sarebbe esclusa alcuna pista compresa quella dell'omicidio.

Secondo le ultime ricostruzioni, il decesso verrebbe fatto risalire ad una data successiva al 14 di questo mese, lunedì, quando non anche nelle ore della nottata appena trascorsa. 

Giulio Cisamolo