L'iniziativa

Nasce "Sbrisolaut", dove i ragazzi con autismo producono sbrisolone

Secondo la visuale delle professioniste di Sol.co Mantova l'emancipazione e l'autonomia dei giovani con autismo passa sempre più da opportunità lavorative
Il progetto Sbrisolaut, raccontato da Laura Delfino e Alessia Romani di Sol.co

Nasce l'ambizioso progetto "Sbrisolaut". Attraverso il lavoro e la produzione di sbrisolone, le professioniste di Sol.Co puntano a garantire opportunità occupazionali ed emancipazione ai ragazzi con autismo. I ragazzi con autismo e l’autonomia che passa anche da un’opportunità lavorativa. In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, il prossimo 2 aprile, Spazio Autismo Sol.Co Mantova e Associazione Genitori per l’Autismo scommettono sul futuro delle persone con autismo e delle loro famiglie. La praticità si traduce, grazie all'impegno di Solco Mantova, nel progetto "Sbrisolaut", una sfida che i ragazzi hanno colto con grande entusiasmo e una significativa dose di creatività. Il 2 aprile, dalle ore 15, SOLCO organizza un ricco programma di eventi, in corso Umberto al Bernardelli store.

Per Sol.Co, il 2 Aprile 2022 è il giorno della scommessa. AGA Onlus e Spazio Autismo hanno deciso di diffondere questo grande messaggio attraverso l’organizzazione di una giornata che veda la promozione di gesti simbolici che coinvolgano tutta la cittadinanza: la vendita di magliette artistiche con lo slogan “Io ci scommetto! E tu?”, i cui disegni sono stati realizzati da Giovanni, un ragazzo con autismo che pensa per immagini e, attraverso la sua arte, interpreta la bellezza della vita; e la vendita della torta mantovana per eccellenza la Sbrisolona dando la possibilità ad un giovane gruppo di ragazzi e ragazze con autismo di mettersi alla prova come pasticceri di “SbrisolAut”, una scommessa e una sfida che Elia, Annalisa, Giovanni e Omar hanno colto con entusiasmo e creatività.

Spazio Autismo e AGA hanno deciso di avviare un concorso per la realizzazione del Logo Autism Friendly per Mantova. Il concorso coinvolge tutti gli studenti delle scuole di secondo grado e i singoli cittadini che aiuteranno Mantova ad identificare i luoghi sensibili all’autismo. AGA inoltre compilerà un registro on line in cui verranno inserite le realtà autism friendly del nostro territorio.

Nelle interviste: Laura Delfino, responsabile spazio autismo e Alessia Romani, educatrice Sol.Co Mantova.