Scuola

Nessuno spiraglio dal Provveditorato. Lo Strozzi non avrà la prima classe

Grande delusione per gli amministratori della Bassa, i Comuni sarebbero disposti a pagare direttamente i costi
Luca Malavasi, sindaco di Quistello. Roberto Lasagna, sindaco di San Benedetto Po

Esito decisamente negativo per l'incontro tra il Provveditore e gli amministratori dell'Oltrepò. L'Istituto agrario Strozzi di San Benedetto non avrà la prima classe. Monta la delusione sul territorio. I Comuni sarebbero pronti a sostenere i costi, pur di non rinunciare alla classe. Ora si cercherà di sensibilizzare sul tema e coinvolgere il Ministero. 

Nessuna deroga. Applichiamo la legge. Il personale non c’è. Con questi tre periodi, il Provveditore chiude – al momento – ogni spiraglio sulla possibilità di attivare una prima classe all’Istituto Agrario Strozzi. Il nuovo anno scolastico a San Benedetto Po non avrà una prima superiore. Il faccia a faccia in streaming si chiude in un vicolo cieco, per la grandissima delusione degli amministratori del territorio, che giusto settimana scorsa avevano manifestato uniti davanti alla sede di Villa Garibaldi.

Un ampio approfondimento sul futuro dello Strozzi, vi aspetta nel Telegiornale di Telemantova, alle 19:30 e 20:30.