cronaca

Perseguita, aggredisce e rapina la ex: arrestato

I carabinieri di Suzzara bloccano un 24enne. In mattinata era stato denunciato, nel pomeriggio l'escalation

I carabinieri di Suzzara hanno arrestato un 24enne. E’ accusato di atti persecutori, lesioni e rapina. La vittima è la sua ex fidanzata

Nella mattinata era stato denunciato per stalking, e già nel pomeriggio la situazione è degenerata tanto da farlo arrestare per lesioni aggravate e rapina. A Suzzara i carabinieri hanno ieri bloccato e portato in carcere a Mantova un 24enne. La vittima è la sua ex fidanzata: non si sarebbe mai rassegnato alla fine della loro relazione. Lei già si era rivolta ai carabinieri segnalando i comportamenti persecutori di cui era oggetto da parte dell’ex compagno. Ma di lì a poche ore, fermata per strada, era stata derubata del cellulare che aveva in mano non prima, tuttavia, di ricevere un pugno all’addome. Compiuta l’azione il 24enne si era velocemente allontanato. Quando è stato raggiunto dai carabinieri aveva ancora con sé il cellulare della ragazza. Nei suoi confronti sono state formalizzate le accuse di rapina impropria, atti persecutori e lesioni personali aggravate.

Suggerimenti