La campagna vaccinale

Prime dosi: Mantova sfiora il 70%, Lombardia al 74. I guariti aspetteranno un anno

La Lombardia ha superato le 7 milioni di adesioni alla campagna vaccinale anti-Covid

In attesa del Green Pass, che potrebbe essere attivato già da lunedì 26 luglio, la Lombardia ha superato le 7 milioni di adesioni alla campagna. Nel Mantovano si è vicini al 70% di copertura di almeno una dose sulla popolazione Over 12. E da oggi, i guariti potranno aspettare un anno dalla guarigione, prima di ricevere una dose di siero anti-Covid.

Secondo le ultime indiscrezioni di stampa, il Green pass potrebbe essere attivato da lunedì. Al massimo dal primo agosto. L’Esecutivo vuole applicarlo all’ingresso di ristoranti e bar al chiuso con almeno una dose di vaccino o certificato di guarigione. Due dosi per gli eventi pubblici. Capitolo zone gialle: dovrebbero scattare al 5% delle intensive e al 10% dei ricoveri.

Nel frattempo, con la giornata di mercoledì, la Lombardia ha superato il traguardo dei 7 milioni di aderenti alle vaccinazioni. E il 74% della popolazione 'vaccinabile' ha già ricevuto la prima dose, cui vanno aggiunti i guariti di recente che devono attendere per essere vaccinati. Percentuali che si allineano anche in provincia di Mantova, dove circa il 70% della popolazione Over 12 ha ricevuto almeno una dose, con gli over 70 superano l'86%. E sui guariti è di qualche ora fa la novità anticipata dal sottosegretario Andrea Costa. “Sulla base delle evidenze scientifiche recenti”, le persone guarite da Covid-19 potranno effettuare una unica dose di vaccino entro 12 mesi dal primo tampone negativo dopo la malattia. Un provvedimento verrà disposto in pochi giorni.