welfare

Rientra lo stato di agitazione alla rsa Casa Leandra

C'è l'accordo proprietà-sindacati: torna la serenità a Canneto sull'Oglio

Oggi lunedì 23 gennaio è stato revocato lo stato di agitazione nella rsa Casa Leandra di Canneto sull'Oglio proclamato lo scorso 24 novembre dalle organizzazioni sindacali FP Cgil, Cisl Fp, Uiltucs e Uilfpl.

Il commento di Magda Tomasini, Fp Cgil Mantova

"Abbiamo deciso di revocare lo stato di agitazione - spiega Magda Tomasini, segretaria Fp Cgil Mantova - perché siamo riusciti a trovare con la proprietà un accordo sui problemi evidenziati". In particolare le organizzazioni sindacali lamentavano il mancato rispetto del contratto collettivo nazionale e anche dell'integrativo provinciale. In particolare, erano stati evidenziati  problemi sulla mancata applicazione della maggiorazione per il lavoro straordinario, problemi sui richiami in servizio e anche sul pagamento dei rimborsi chilometrici, senza contare l'assenza del pagamento della produttività Uneba. "Lamentavamo anche - aggiunge Tomasini - l'assenza di relazioni sindacali che ora sono state ripristinate".

Leggi anche
Canneto: stato di agitazione alla rsa Casa Leandra. "Contratti non rispettati"

 

Segui la diretta di Telemantova