Pandemia

Sistema di monitoraggio in tilt, le scuole impossibilitate a comunicare ad Ats

E' saltato il portale attraverso il quale le dirigenze scolastiche comunicano quotidianamente positività di alunni

I casi al picco storico e il sistema informatico che va in crisi. E' la storia di queste ore del monitoraggio territoriale della pandemia in ambito scolastico. Con il quarto giorno di ritorno alle lezioni in classe, e in presenza, laddove quarantene e contagi non rendano inevitabile il ricorso alla dad per le singole classi, è saltato il portale attraverso il quale le dirigenze scolastiche comunicano quotidianamente positività di alunni, con relativi nominativi dei compagni di classe degli studenti contagiati. Nella mattinata di giovedì, il sistema informatico dell'azienda sanitaria è andato in tilt e le scuole si sono trovate al buio. Se da almeno tre settimane il tracciamento è di fatto saltato, in queste ore risultava dunque impossibile anche ogni singola segnalazione degli istituti scolastici ad ATS. La gestione delle quarantene, che già da metà dicembre accumulava pesanti ritardi specie in ambito scolastico, rischia di risentire di ulteriori ritardi di comunicazione e notifiche ufficiali.