Scuola

“Chiudere la prima allo Strozzi significa spegnere la speranza per i ragazzi fragili”

Da anni Solco collabora con l’istituto agrario per l’inserimento di ragazzi autistici. Delfino: “Siamo vicini a chi si batte per la scuola”
Laura Delfino, Responsabile spazio autismo Solco Mantova

All’inizio del mese, il Provveditore ha negato l’attivazione della prima classe nella sede di San Benedetto Po dell’Istituto Agrario Strozzi per il nuovo anno scolastico. Un peso che rischiano di pagare decine di famiglie con figli fragili nella Bassa. Da anni, lo Strozzi è infatti una scuola di riferimento – in termini di collaborazione attiva e avviamento al lavoro – per ragazzi autistici. Lo sottolinea, ai microfoni di Telemantova, Laura Delfino, responsabile dello spazio autismo di Solco Mantova.

Nel frattempo, grazie a Socialis e ad alcuni amministratori del territorio, il tema del mancato avvio della prima allo Strozzi è arrivato sul tavolo del Ministro per le pari opportunità Elena Bonetti.

Ulteriori approfondimenti nel Tg di Telemantova di questa sera alle 19:30 e 20:30