Violenza di genere

Violento e persecutore. Aggrediva la compagna, ora è in carcere

Decisivo l'intervento dei carabinieri della Compagna di Mantova. L'uomo è in custodia cautelare, al Poma
L'immagine generica diffusa dai carabinieri, da anni impegnati nel contrasto alla violenza di genere
L'immagine generica diffusa dai carabinieri, da anni impegnati nel contrasto alla violenza di genere
L'immagine generica diffusa dai carabinieri, da anni impegnati nel contrasto alla violenza di genere
L'immagine generica diffusa dai carabinieri, da anni impegnati nel contrasto alla violenza di genere

Violento e persecutore. Aggrediva tra le mura domestiche la compagna. E' ora in carcere. Nelle scorse ore i carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta dalla Procura della Repubblica di Mantova a seguito di indagini. L'uomo, mantovano, è attualmente in carcere in attesa di interrogatorio da parte del GIP -  ritenuto dalla Pubblica Accusa responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e violenza privata. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mantova hanno dato avvio alla procedura del cosiddetto "codice rosso" dopo una chiamata di intervento relazionando all'Autorità Giudiziaria i fatti.